Cerca
  • La Bacchetta Magica

Normative e leggi regionali per l’apertura di Asilo nido, Ludoteca, Scuola dell' Infanzia


leggi.jpg

Abruzzo
  • Legge Regionale L.R. 76/00 “Norme in materia di servizi educativi per l’infanzia”, con il relativo regolamento contenuto nella DGR 565/01“Direttive generali di attuazione della Legge Regionale L.R. 76/00”

  • Legge Regionale L.R. 32/02 “Modifiche ed integrazioni alla Legge Regionale L.R. 76/00”

  • Legge Regionale L.R. 2/05 “Disciplina delle autorizzazioni al funzionamento e dell’accreditamento di soggetti eroganti servizi alla persona“

  • DGR 1058/06: Legge Regionale L.R. 28 Aprile 2000, n° 76, “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia”–Modifica DGR 565/2001 –Proroga regime transitorio

  • DGR 1073/07: Legge Regionale L.R. 28 Aprile 2000, n° 76, “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia”–Modifica ed integrazione DGR 1058/2006 –Proroga regime transitorio

  • D.G.R. 23 dicembre 2011, n° 935 Approvazione “Disciplina per la sperimentazione di un sistema di accreditamento dei servizi educativi per la prima infanzia”

Basilicata
  • Legge Regionale L.R. 4/2007 “Rete regionale integrata dei servizi di cittadinanza sociale”

  • Piano Socio-assistenziale per il triennio 2000/2002 (solo Asili nido e Micronidi familiari)

Calabria
  • D.G.R. 20 maggio 2003, n° 361 “Criteri e modalità per la concessione di finanziamenti di specifici programmi per la costruzione e la gestione di asili nido e di micro-nidi nei luoghi di lavoro. (Art. 70 Legge n° 448/2001)”

  • D.G.R 19 novembre 2010, n° 748 “Linee guida per il periodo sperimentale 2010-2013. Requisiti strutturali e organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia”

  • Dopo il periodo di sperimentazione terminato nel 2013, la regione Calabria ha emanato la Legge regionale 29 marzo 2013, n. 15 “Norme sui servizi educativi per la prima infanzia”, che definisce e regola il Sistema Educativo Integrato così costituito:

  • Nidi d’infanzia;

  • Servizi integrativi al nido come i centri per bambini e genitori, gli spazi gioco per bambini, i servizi in contesto domiciliare.

  • Il Regolamento Attuativo n° 9/2013, in data 11/09/2013, definisce e contestualizza sia i requisiti organizzativi e strutturali dei vari servizi per la prima infanzia, compresi i titoli di studio necessari per l’accesso al lavoro in tali servizi, sia l’insieme delle procedure di autorizzazione al funzionamento e di accreditamento.

Campania
  • D.G.R. n° 1731/2004 “Criteri e modalità per la concessione ai Comuni di contributi a sostegno degli interventi di costruzione e gestione degli asili nido, nonché micro-nidi nei luoghi di lavoro, ai sensi art. 70 L. 448/2001″

  • L. R. 24/2005 “Disposizioni per la formazione del Bilancio Annuale Pluriennale della Regione Campania –Legge Finanziaria 2006 –modifica all’art. 12 e all’art. 17 (sul personale) della Legge Regionale L.R. 48/1974”

Emilia-Romagna
  • Legge Regionale L.R. 1/00 “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia”, modificata dalla Legge Regionale L.R. 8/04 e dalla Legge Regionale L.R. 20/06;

  • Delibera Regionale 646/05 “Direttiva sui requisiti strutturali ed organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia e relative norme procedurali”. Nota: SOSTITUITA in data 25 luglio 2012 dalla seguente:

  • Delibera Regionale 85/12 “Direttiva in materia di requisiti strutturali ed organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia e relative norme procedurali. Disciplina dei servizi ricreativi e delle iniziative di conciliazione”.

  • La Delibera Regionale 85/2012 merita una osservazione particolare. A pagina 6 si trova indicato che nella Regione Emilia-Romagna, prima in Italia, dal “1° settembre 2015 (anno educativo 2015-2016) saranno ritenuti validi per l’accesso ai posti di educatore di servizi educativi per la prima infanzia i soli diplomi di laurea sopra indicati.” Saranno validi anche i diplomi non di laurea conseguiti prima di tale data.

Friuli Venezia-Giulia (Regione autonoma)
  • Legge Regionale L.R. 20/2005 “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia”; contiene il Sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia

  • Decreto del Presidente della Regione n° 87 del 27 marzo 2006 “Regolamento recante requisiti e modalità per la realizzazione, l’organizzazione, il funzionamento e la vigilanza nonché le modalitàper la concessione dell’autorizzazione al funzionamento dei nidi d’infanzia ai sensi dell’articolo 13, comma 2, lettere a) e d) della legge regionale 20/2005. Approvazione e successive modifiche”

  • Decreto del Presidente della Regione n° 293 del 6 ottobre 2006 “Regolamento di cui alla legge regionale 18 agosto 2005, n. 20, articolo 13, comma 2 lettere a) e d) recante requisiti e modalità per la realizzazione, l’organizzazione, il funzionamento e la vigilanza nonché modalità per la concessione dell’autorizzazione al funzionamento dei nidi d’infanzia. Approvazione modifica”

  • Legge Regionale L.R. 7/2010 (Modifiche alla L.R. 20/2005)

Lazio
  • Legge Regionale L.R. 3/2000 “Asili nido presso strutture di lavoro. Modifiche alla Legge Regionale L.R. 59/1980”. In realtà questa legge è anteriore alla L. 328/2000

  • Legge Regionale L.R. 32/2001 “Interventi a sostegno della famiglia”. NOTA: all’art.6, la regione Lazio stituisce anche i nidi famiglia, senza però indicare alcun riferimento agli standard strutturali e organizzativi di questi servizi, né rimandando ad altri documento!

  • Delibera di Giunta Regionale 23 giugno 1998, n. 2699 “Primi adempimenti relativi agli indirizzi e alle direttive nei confronti degli enti locali per l’esercizio delle funzioni conferite ai sensi delle leggi regionali 5 marzo 1997, nn. 4 e 5 in materia di assistenza sociale”

  • L.R. 13 agosto 2011, n. 12 “Disposizioni collegate alla legge di assestamento del bilancio 2011-2013 (art. 19)”

Liguria
  • D.G.R. 250/00 “Descrittori di qualità ed organizzativi, riguardanti gli asili nido pubblici e privati”

  • D.G.R. 714/00 “Indicatori di qualità ed organizzativi dei servizi integrativi agli asili nido, pubblici e privati”

  • D.G.R. 1291/01 “Rideterminazione standardsstrutturali degli asili nido e dei servizi integrativi agli asili nido, pubblici e privati, ai sensi art. 5 C.1 Legge Regionale L.R. 5/12/94 n, 64”

  • D.G.R. 930/03 “Indirizzi regionali per una politica a favore dell’infanzia e della famiglia: progetto Liguria Famiglie”

  • D.G.R. 737/04 “Piano per gli asili nidi, servizi integrativi e servizisperimentali/innovativi anno 2004. Sperimentazione asili nido e micro-nidorealizzati nei luoghi di lavoro e nelle immediate vicinanze”

  • D.G.R. 821/04 Modifiche e integrazioni alla D.G.R. 1291/01 e alla D.G.R. 930/03

  • Legge Regionale L.R. 6/09 “Promozione delle Politiche per i minori e i giovani” (Titolo II Politiche per la prima infanzia e i minori). Nota. Questa legge abroga la Legge Regionale L.R. 64/1994, con la seguente dicitura: nelle more di adozione delle linee guida rimangono in vigore le disposizioni di cui agli articoli 12 e 21 della legge regionale n° 64/1994 e i relativi provvedimenti amministrativi di attuazione. Dalla data di entrata in vigore delle linee guida, le suddette disposizioni si intendono abrogate.

  • D.G.R. 588/09 “Linee guida sugli standard strutturali, organizzativi e qualitativi dei servizi s